La Kappabi Futsal Potenza Picena espugna il parquet della Roma 3Z History. I ragazzi del duo Moro-Nikinha si impongono per 4-3 su un campo sempre ostico, confermando il loro trend e rimanendo in scia al treno dei play-off. Primo tempo che ha visto i potentini creare molte palle gol ma capitalizzare meno di quanto fatto, chiuso sul 3-2 con le reti di Gomez, Pizzo e Carnevali. Nella ripresa, i giallorossi non riescono ad approcciare la gara come nella prima frazione e, complice anche una crescita da parte dei padroni di casa, si trovano affrontare il secondo tempo in modo battagliero ma sempre in equilibrio. Gli ospiti a tre minuti dal termine trovano il pari con il portiere di movimento: i potentini hanno il carattere e la determinazione per trovare nelle ultime battute, con il quinto di movimento, la rete del 3-4 di Carnevali che consegna tre punti d’oro ai potentini.

“In settimana l’abbiamo preparata molto bene – afferma mister Giuseppe Moro – Sapevamo che non era facile come partita. Loro sono un’ottima squadra che non molla mai fino all’ ultimo secondo soprattutto tra le mura amiche. Oggi però abbiamo approcciato molto bene la gara e siamo partiti subito con un buon possesso palla e con intensità alta e ci siamo portati in vantaggio. Poi il secondo tempo mi è piaciuta la grinta e la voglia di portare a casa i tre punti e abbiamo avuto personalità nel trovare il goal del definitivo 4-3 col portiere di movimento dopo che loro avevano trovato il pari. Siamo stati bravi a difendere il risultato con le unghie e con i denti. Ora ci metteremo subito al lavoro per preparare la partita in casa col Prato, altra squadra ostica”. Si ringrazia la società 1983 History 3Z per l’ospitalità ricevuta”

1983 ROMA 3Z HISTORY – KAPPABI FUTSAL POTENZA PICENA 3-4 (2-3 pt)

1983 ROMA 3Z HISTORY: Fruci, Costantini, Ciciotti, Giubilei, Cerchiari, Riccitelli, Paolini, Hanout, Biasini, Spreafico, Zaccardi, Rossi All. Consalvo

KAPPABI FUTSAL POTENZA PICENA: Luciani, Rossi, Nunzi, Di Iorio, Nikinha, Carnevali, Sgolastra, Tognetti, Belleggia, Gomez, Tinteanu, Pizzo Allenatore: Moro-Nikinha

Arbitri: Roscini – Sodano

Sequenza Reti: 0-1 Gomez, 1-1 Ciciotti, 1-2 Pizzo, 1-3 Carnevali, 2-3 Rossi // 3-3 Giubilei, 3-4 Carnevali